Se un argomento attira la mia attenzione oppure ho un dubbio da risolvere velocemente, cerco su internet, ovvio, è lo strumento che tutti abbiamo subito a disposizione e può arrivare ovunque. Tuttavia, da sempre, sono i libri la principale (e preferita) fonte per colmare la mia infinita sete di informazione, documentazione, conoscenza e comprensione su qualunque argomento.

Dal momento in cui ho anche trasformato la mia passione in professione la necessità di continuare a formarmi si è fatta nutrimento costante e arricchente e, questa lista, non è che solo un estratto che condivido con te perché diverse molte ho ricevuto richieste di pareri o suggerimenti di titoli sulla gestione del tempo.

Vorrei tanto poterti dire che ti basterà leggere libri per imparare l’arte dell’organizzazione, ma nessuno di essi è una bacchetta magica. Però ci sono davvero tante valide fonti da cui attingere per trovare spunti e suggerimenti o uno specchio con cui confrontarsi per fare un po’ di chiarezza nel proprio modo di organizzarsi.

Spero, con questo elenco, di rispondere almeno un po’, alle richieste ricevute negli ultimi tempi basandomi sul mio gusto e ricerca personale.

Qui trovi alcuni titoli della mia libreria che spaziano tra diverse tipologie e argomenti, quindi non solo gestione del tempo, ma anche meditazione, neuroscienza e psicologia.

Alcuni sono manuali operativi con consigli pratici e concreti, altri possono semplicemente ispirare alcune riflessioni per metterti in gioco in autonomia sperimentando il tuo personale sistema, altri sono un mix di entrambe, altri ancora sono stati talmente significativi nel mio percorso di crescita fino alla nascita di “My Zen Manager” che non potevo non metterli!

Te li ho raggruppati in categorie (assegnate da me) per facilitare la lettura di questo post, ma non sono in ordine di preferenza. Il mio consiglio è di scorrere tutti i titoli che trovi e poi scegliere quelli che ti ispirano di più da cui iniziare seguendo il tuo intuito (lui sa di cosa puoi aver più bisogno in questo momento) e fai una bella scorta per l’estate!

I 30 libri che ti consiglio per imparare l’arte dell’organizzazione

Produttività

Le 7 regole per avere successo – S.R. Covey – Questo è uno di quei manuali che considero uno dei miei pilastri. Trovo sempre qualche spunto interessante che mi era sfuggito alla prima lettura. Da leggere, rileggere e consultato ogni tanto per un ripasso di alcuni dettagli. È una sfida, un esercizio continuo per applicare i principi fondamentali alla proprio quotidianità.

Focus – Daniel Goleman – Quando sei concentrata c’è più spazio per la produttività e meno per l’ansia e lo stress. Ti consiglio questo volume anche se dovresti leggere anche quello precedente, dello stesso autore: Intelligenza Emotiva. Per essere consapevole delle tue emozioni e, anziché farti sopraffare, trasformale nei tuoi super poteri.

L’arte delle liste – Dominique Loreau – Se ti aspetti una guida su come scrivere la tua to-do-list quotidiana delle cose da fare potresti avere qualche difficoltà, ma troverai molto di più di un metodo di self-help. Un libricino che parte dallo strumento più semplice e intuitivo di tutti per entrare in profondità della consapevolezza di come vivi il tuo tempo.

Detto, fatto! L’arte dell’efficienza – David Allen – Lo considero una cassetta degli attrezzi per chi vuole organizzare le attività della giornata (lavorativa) impostando un metodo definito che segua un flusso ben preciso. Come sempre, non consiglio questo metodo a chiunque, i risultati dipendono sempre da tanti altri fattori soggettivi, ma, se sei appassionata di gestione e organizzazione, lo devi leggere. Nel momento in cui ti scrivo non è più disponibile, ma puoi trovare QUESTO e QUESTO, che, però, non ho ancora letto.

Una cosa sola – G. Keler, J. Papasan – “Non importa quante siano le cose da fare all’inizio, possono essere sempre ridotte a UNA”. Saper scegliere la priorità e gestire le attività con disciplina sono due abilità che puoi acquisire con la pratica partendo sempre dalla consapevolezza di come vuoi vivere la tua vita. A me a dato una bella carica di energia e positività.

The miracle morning – Hal Elrod – Se stai pensando di crearti una tua routine mattutina che ti aiuti a iniziare al meglio la giornata, se la mattina non riesci proprio a carburare prima delle 11 e vorresti sfruttare meglio le prime ore del mattino, se non ti interessa alzarti sempre prima dell’alba, ma perchè no? potresti anche scoprire un nuovo modo di vivere… Qui è dove trovi tantissimi spunti e consigli.

L’arte di passare all’azione – Gregg Krech – Questo libricino mi è piaciuto tanto perchè parte dagli insegnamenti e dagli approcci filosofici giapponesi per aiutarti a superare qualche blocco, qualche momento di difficoltà, per lavorare su te stessa e le tue convinzioni autolimitanti che continuamente ti stanno sabotando senza che tu te ne renda conto.

È facile lavorare felici se sai come farlo – Chade-Meng Tan – Prima ti avevo parlato dell’intelligenza emotiva e di quanto fosse utile e preziosa  nella gestione delle tue attività, nel rapportarti con gli altri, nel lavorare e vivere meglio. In questo libro, che più volte cita Goleman, ci sono tanti consigli ed esercizi pratici per allenare la tua mente a reagire in modo nuovo alle situazioni in cui ti trovi.

Il monaco urbano – Pedram Shojai – Ecco un altro di quei libri che mettono insieme le filosofie e la saggezza orientale con le tecniche di gestione e organizzazione di cui noi occidentali abbiamo bisogno. Ogni capitolo entra nello specifico di un particolare ambito della nostra vita (soldi, salute, alimentazione…) con tanti consigli, esercizi e spunti di riflessione.

Fare il doppio in metà tempo – Jeff Sutherland – Se hai un’azienda strutturata, leggilo. Se lavori come dipendente in un’azienda, fallo leggere alla direzione. L’autore è tra i firmatari del Metodo AGILE e ideatore del metodo SCRUM utilissimi per gestire le attività lavorative più complesse ottimizzando le risorse, evitando sprechi e puntando a soluzioni innovative in un’ottica di miglioramento continuo. Anche se è dedicato alle aziende puoi trovare tantissimi concetti basilari da applicare anche nella tua quotidianità.

Digital Detox – Alessio Carciofi – Una delle principali cause di perdita di tempo, spreco di energia e pessima gestione delle attività è la distrazione. Tutti gli strumenti digitali sono una delle principali fonti di distrazione. Qui puoi trovare tantissime indicazioni e procedure per un’autoanalisi della tua situazione e iniziare a prendere le giuste precauzioni per

Dai valore al tuo tempo – Francesca Zampone – Per quest’estate, ti propongo un’alternativa utilissima alle parole crociate da fare sotto l’ombrellone. È un work-book semplice, dettagliato e divertente per allenare la tua capacità di organizzarti senza distrarti e senza procrastinare per andare dritta dritta verso il tuo obiettivo.

4 ore alla settimana – Timothy Ferris – Un manuale fondamentale per scardinare un bel po’ di convinzioni limitanti e trovare tantissimi consigli per rivoluzionare il tuo modo di fare impresa. Lavorare meno ore, ma con migliori risultati è assolutamente possibile e alla portata di chiunque lo desideri davvero.

Riconquista il tuo tempo – Andrea Giuliodori – Ok, qui potrei scivolare in una sviolinata imbarazzante. Dichiaro pubblicamente la mia profonda stima e ammirazione per l’autore del blog di EfficaceMente.com da cui posso dire sia iniziata più di dieci anni fa la mia ricerca per approfondire i temi di produttività e organizzazione delle attività perché diventasse la mia professione. Ho pensato di fargli un monumento quando ho letto questo suo post  in cui puoi trovare condensate in poche righe lo stesso approccio su cui si fonda “My Zen Manager“. Mi sono sentita sempre allineata al suo concetto di “gestione del tempo“, e, nel suo libro, troverai tutti i suoi consigli pratici, concreti e diretti come piacciono a me.

Riordino e decluttering

96 lezioni di felicità – Marie Kondo – Si è lei, ma non ti ho messo il suo ben più famoso “Magico potere del riordino” per suggerirti anche questo libricino super schematico e velocissimo da consultare al bisogno per ritirare tutto quello che ti serve in modo organizzato come sappiamo sa ben fare lei.

Facciamo ordine – Sabrina Toscani – Un manuale indispensabile per organizzare al meglio i tuoi spazi che sono profondamente interconnessi con i tuoi tempi, per fare ordine fisico e mentale. Seguo l’autrice da tempo, quando ho scoperto qualche anno fa: APOI, l’Associazione Professional Organizers Italia di cui faccio parte.

Riflessioni sul lavello – Marla Cilley – Mai sentito parlare del metodo Fly Lady? Ecco questo è il libro di riferimento per liberarti dal caos casalingo.

Manuale di pulizie di un monaco buddhista – Keisuke Matsumoto – Questo è uno dei primi libri che lessi qualche anno fa sull’argomento e che consiglio sempre per trasformare le pulizie in un momento di meditazione e rigenerazione.

Meditazione e filosofia orientale

Ikigai – Bettina Lemke – Dico sempre che con “My Zen Manager” ho trovato il mio Ikigai perchè è la perfetta intersezione tra ciò che amo fare, ciò che mi viene naturale fare, ciò per cui vengo pagata per farlo e ciò che mi permette di dare il mio contributo per un mondo migliore. Certo, così, è iper semplificare un concetto molto più ampio e complesso. Se vuoi saperne di più e iniziare la ricerca del tuo modo “felice, semplice e appagante” di vivere questo è uno dei libri da cui partire.

Lo zen e il tiro con l’arco – Eugen Herrigel – Un piccolo capolavoro a cui sono legata fin da ragazzina, quando mio fratello molto più grande di me, mi consigliò di leggerlo gettando uno dei primi semini che mi portarono a voler comprendere sempre di più questo affascinante e diverso modo di osservare e vivere il mondo.

Imparare la meditazione – Ananta Del Greco – Come ti avevo già raccontato QUI la meditazione fa parte della mia vita da quando sono bambina perché praticata già nella mia famiglia molti anni prima che io nascessi. Durante i percorsi di consulenza individuali non ti insegnerò a meditare, ma ti consiglierò di farlo e ti darò molto volentieri tutte le mie dritte e i miei punti di vista. Se però cerchi un libro che ti aiuti a muovere i primi passi potresti partire da questo, ma ricorda che la capacità di meditare è già in te e fallo sempre senza giudicarti.

Il dono del silenzio – Thich Nhat Hanh – Prendi un qualunque libro di questo autore e ti sentirai subito meglio, più rilassata, più tranquilla, e sentirai di avere in te tutte le risorse che ti servono per gestire la rabbia e ignorare quel chiacchiericcio mentale che disturba, distrae, stressa.

Sentieri di luce dell’uomo in cammino – Storie Zen – Ogni tanto nei miei post, nelle mail che ricevi se sei iscritta alla Newsletter, ti racconto una storiella zen da cui puoi trarre un utile insegnamento per vivere meglio il tuo tempo, allenare la consapevolezza, individuare la tua priorità.. La maggior parte di quei racconti li ho trovati in questo libricino piccolissimo, ma tanto prezioso che tengo sempre sulla scrivania.

Ovunque tu vada ci sei già – Jon Kabat-Zinn – La Mindulfuness è uno dei capisaldi del mio metodo, perchè, come dico sempre, non puoi gestire proprio nulla se prima non impari a capire come già stai vivendo il tuo tempo, il tuo corpo nel tuo spazio, la tua mente in ciò che fai. Nessuno strumento, nessun metodo sarà mai risolutivo se non parti dalla consapevolezza di chi sei, accettando come sei senza giudizio e imparando a vivere intensamente ogni “qui e ora”.

Neuroscienze

Neurobiologia del tempo – Arnaldo Benini – Questo è il primo dei ancora pochi libri che sto studiando sulla percezione del tempo in termini percezione, soggettività, relatività, sincronicità, compressione… Dove nasce il senso del tempo? E il senso del dolore, lo spazio, il silenzio.. come sono interconnessi tra loro? Affascinante, vero?

L’ordine del tempo – Carlo Rovelli – Il tempo è da sempre un vero mistero anche per i più grandi scienziati e questo è un bellissimo libro che ne racconta i dubbi, le ipotesi, le scoperte, gli studi ancora in corso attraverso i secoli. Uno di quei libri piacevoli da leggere, che nel darti risposte e spiegazioni fanno contemporaneamente nascere nuovi dubbi e domande.

Il tuo cervello è una macchina del tempo –  Dean Buonomano – Questo l’ho inserito, ma non l’ho ancora finito! È il mio acquisto più recente su questi argomenti, che, come puoi aver intuito, mi stanno appassionando tantissimo, e, da quello che ho già letto, posso tranquillamente inserirlo di diritto in elenco.

Risorse

Diventa chi sei – Emilie Wapnick – Prima di leggere questo libro ho visto il suo TED talk e ti sentirai sollevata anche tu se appartieni al gruppo di persone con molteplici passioni e interessi che rischiano sempre un po’ di “perdersi”, definite “multipotenziali”. Uso con cautela questi concetti perché c’è sempre un po’ il rischio che diventino un alibi per arrendersi, ma la forza di questo libro che ti consiglio, sta proprio nel darti dritte e suggerimenti pratici e concreti per iniziare a fare un po’ di chiarezza e sperimentare strategie che ti permettano di incanalare le tue risorse ed energie in un cammino ben definito e strutturato per vivere liberamente la vita che vuoi costruirti.

MAAM La maternità è un master – A. Vitullo e R. Zezza – Un libro che non parla solo alle mamme, ma a tutta la società. L’ho inserito in questo elenco perché, tra le tante, tratta argomenti come: la capacità di dire di “no”, di delegare, di essere una guida, e di come uscire da molte “gabbie” nelle quali molto spesso ci infiliamo da sole. Tutti elementi che si intrecciano perfettamente con l’arte dell’organizzazione.

Resisto dunque sono – Pietro Trabucchi – Anche questo è un libro che non tratta direttamente il tema della “gestione del tempo”, ma che ti aiuta a tirare fuori le risorse che hai in te, in particolare “la resilienza” che non è la forza di volontà e nemmeno la capacità di sopportare le difficoltà. Parti da qui se vuoi approfondire questo tema e lavorare sulla tua crescita personale perché fa tutto parte di quella consapevolezza profonda che è necessario acquisire per vivere meglio il tempo che hai a disposizione ogni giorno

***

Adesso lo so a cosa stai pensando “Uh quante cose interessanti! Mi manca solo il tempo per leggere!”

Non negarlo perché ti vedo, caschi sempre sul non avere tempo, altrimenti non saresti qui.

Allora, intanto, così per iniziare, vai a dare un’occhiata: “ 9 situazioni (+1) che puoi sfruttare ogni giorno per leggere

Poi mi scrivi subito una mail a questo indirizzo: carolina@myzenmanager.com così ti mando tutte le informazioni che ti servono per iniziare a prendere consapevolezza del fatto che hai tutto il tempo di cui hai bisogno solo che non lo vedi!

Ti aiuto a mettere in pratica i miei consigli e trovare tutto il tempo che ti serve per leggere (e non solo!) senza venir meno ai tuoi impegni, scommettiamo?

L’organizzazione rende liberi

Carolina

La Tua zen manager

 

Photo by chen zo on Unsplash