Ricordo la luce che entrava dalle finestre in quella stanza, poteva essere un pomeriggio di fine estate.

Era sicuramente il salone di una scuola materna a giudicare da tutti quei giochi ritirati in scaffali e ceste colorate. Mi guardavo intorno piena di curiosità e un po’ spaesata alla ricerca di qualche coetaneo, ma erano tutti adulti.

Sul pavimento c’erano disposti in cerchio delle specie di stuoie che non avevo mai visto prima simili a quelle che portavamo in spiaggia durante le vacanze al mare, ma fatte di materiale morbido e colorato.

Mia mamma quel giorno aveva deciso di portarmi con sé e, quando hai 8 anni o poco più, c’è poca resistenza che puoi opporre, ma è anche vero che a me le novità sono sempre piaciute.

Potrebbe essere divertente” pensai, anche se non avevo ben capito perché fossi lì e cosa avrei fatto.

Solo qualche tempo dopo realizzai che quella signora, che stava in piedi difronte a me e sembrava la più importante di tutti i presenti, aveva tenuto una lezione di meditazione per principianti.

In quei primi anni ’90 il fatto che una bimba di terza elementare parlasse di meditazione in un minuscolo paesino di provincia era piuttosto insolito, ma fu l’inizio di un lunghissimo e bellissim percorso che continua ancora oggi, di cui mi nutro e che ha contribuito alla nascita di My Zen Manager.

“Cosa c’entra la meditazione con l’essere organizzati e la gestione del tempo?”

Più di quanto tu possa immaginare.

L’argomento è vasto, complesso e delicato, pertanto non entrerò qui nello specifico della teoria e non ti farò una lezione pratica, ma condivido con te quello che ho imparato perché possa esserti utile nella tua vita quotidiana.

Cosa sono Meditazione e Mindfullness?

Non sono bacchette magiche, se è quello che cerchi, nessuna soluzione rapida per ottenere chissà quale miracolo.

MEDITAZIONE

Meditare non significa pensare a qualcosa, ma è l’esatto contrario. È una pratica che serve per liberare la mente, per creare un vuoto, un’assenza di pensiero e porsi in una condizione di ricezione, di ascolto, di introspezione profonda.

Esistono tantissime scuole di pensiero che insegnano come meditare (come sedersi, come tenere le mani, come respirare…) e un gran numero di varianti e interpretazioni (a volte discutibili) di questa pratica antichissima.

MINDFULNESS

“Portare attenzione al momento presente, con intenzione e in modo non giudicante” è la definizione di Jon Kabat-Zinn, biologo statunitense, pioniere della mindfulness.

L’approccio della Mindfulness deriva da una particolare forma di meditazione ed è una pratica che coltiva l’attenzione e l’accettazione di ciò che è in quel momento, “qui e ora”.

Questa forma di “accettazione” non deve però trarre in inganno perché non significa vivere passivamente subendo ciò che accade, ma è un essere presenti a se stessi in modo molto intenso e in piena consapevolezza di mente e corpo.

Disclaimer: La meditazione e la Mindfulness non sostituiscono terapie mediche o psicologiche.

Quali sono le caratteristiche e le capacità che una persona organizzata dovrebbe avere?

Tutti siamo in qualche modo organizzati o non potremmo sopravvivere.

C’è chi lo è molto o chi rasenta, appunto, il livello minimo di sopravvivenza, ma una base c’è per tutti e può solo essere migliorata.

Per migliorare la tua capacità di organizzazione non c’è tecnica di gestione del tempo che tenga, serve capire cosa è meglio per te e modificare gradualmente e in modo sostenibile le abitudini.

Nel mio percorso di studio e pratica delle filosofie e discipline orientali ho avuto modo di notare come ci fosse una notevole correlazione tra i benefici della meditazione e le capacità organizzative.

Una persona organizzata sicuramente deve:

  • Avere la consapevolezza del proprio tempo e delle proprie azioni
  • Saper stabilire obiettivi, priorità e individuare con facilità ciò che è importante
  • Imparare a gestire gli imprevisti e agire in modo produttivo anche in condizioni di intensa attività
  • Mantenere un buon equilibrio tra attività e riposo per gestire l’energia prima ancora del tempo.

Queste capacità organizzative possono essere sviluppate e valorizzate proprio anche attraverso la mindfulness e la meditazione.

Cosa impari con MINDFULNESS e MEDITAZIONE per migliorare le tue doti organizzative?

Praticare meditazione abbassa i livelli di ansia e stress e questo ti permette di vivere con più calma e serenità e di ottenere molti correlati benefici.

Chiarezza e Lucidità

Riducendo quell’incessante rumore di fondo che fanno continuamente i tuoi pensieri sarai più lucida, avrai più chiara la tua visione, i tuoi obiettivi e sarà più semplice individuare le priorità.

A volte non fai altro che pensare, ragionare per trovare le risposte sforzandoti senza darti tregua per trovare soluzioni.

Ti capita mai che invece le migliori idee arrivino proprio quando stai facendo tutt’altro? Quando distrai la mente da quel chiodo fisso e finalmente ti rilassi arriva la risposta che stavi cercando.

Ecco, meditare può portarti risposte che non ti aspetti, quando non te lo aspetti.

Diventerà più semplice aver chiara la direzione da seguire, trovare la tua strada e individuare gli step necessari per raggiungere il traguardo (o anche cambiarlo strada facendo, perché no?).

Concentrazione e Produttività

Studi scientifici hanno dimostrato che chi pratica abitualmente meditazione aumenta la capacità di concentrazione, di memoria, di attenzione.

Direi che è abbastanza evidente che se sei serena e tranquilla riesci a lavorare meglio, sei più produttiva e migliora tua capacità di affrontare anche i periodi di intenso stress.

Molto spesso alle mie clienti, che tendono a procrastinare e distrarsi, consiglio alcune tecniche di gestione del tempo che aumentano la concentrazione e riescono così a impiegare molto meno tempo per portare a termine un lavoro.

La differenza sta anche nella capacità di essere consapevole e presente a te stessa in ciò che stai facendo.

Più tempo hai a disposizione e più tendi a occuparlo tutto, ma se riesci a controllare la tua concentrazione e il tuo livello di energia ti renderai presto conto che hai molto più tempo a disposizione di quanto credi.

Abituandoti a meditare e praticando regolarmente la mindfullness sarà molto meno faticoso concentrarti “a comando” nel momento in cui devi lavorare ed essere produttiva.

Resilienza e Energia

Quando sei stressata e in ansia per tutte le cose che devi fare e non fai che correre dalla mattina alla sera come pensi che sia il tuo livello di energia?

Basso, ovviamente.. Ti alzi che sei già stanca, vero?

Le ore di sonno incidono relativamente, ma sono tanti i fattori da considerare per mantenere alti i livelli di energia durante la giornata.

Per occuparti del lavoro, della famiglia, della casa e avere anche tempo per te stessa devi imparare a affrontare tutte le difficoltà e gli impegni con resilienza.

La resilienza è la capacità di adattarsi a un cambiamento, di riorganizzarsi se le cose non vanno come avevi previsto, di resistere alle difficoltà senza farsi abbattere, di rialzarsi quando si cade.

Accogliere gli eventi senza giudicare, ma cercando di capire cosa c’è di utile e di positivo ti permette di avere il giusto atteggiamento per andare oltre e crescere con maggiore energia.

La meditazione e la mindfulness ti aiutano ad allenare questa capacità, ti aiutano a osservare gli eventi con maggiore consapevolezza e in modo distaccato per dare il giusto “peso” alle cose che ti accadono e ridimensionare ciò che ti crea ansia e stress.

Gli ingredienti giusti

Essere consapevole, in equilibrio e piena di energia per essere sempre pronta all’azione sono gli ingredienti alla base dell’arte dell’organizzazione.

Meditare è una buona e sana abitudine così come tutte quelle piccole azioni che ci aiutano a vivere più serenamente e con un po’ di pratica potrai sensibilmente migliorare la tua capacità di essere organizzata.

C’è chi dice che anche ricevere i miei aggiornamenti via mail è diventata ormai una piacevole abitudine per avere utili consigli di organizzazione e spunti di riflessione da mettere in pratica.

La Newsletter di My Zen Manager arriva tutti i mercoledì (e il venerdì ricevi direttamente nella tua posta il link del nuovo post del blog).

Perchè diventi anche la tua buona abitudine ti basta cliccare QUI e scaricare il tuo regalo di benvenuto.

Ora mi siedo comoda per meditare qualche minuto, è venuta voglia anche a te?

 

L’organizzazione rende liberi

Carolina

la Tua zen manager